Il presente lavoro costituisce una rassegna ragionata delle ricerche empiriche condotte al fine di verificare l’esistenza di un legame tra stile di attaccamento e psicopatologia nell’adolescente e nell’adulto. A questo scopo è stata sottoposta a vaglio critico una serie di articoli, a disegno trasversale e longitudinale, pubblicati tra il 1980 e il 2000. In generale, lo stile di attaccamento spiega il 5-7% della varianza nelle misure di psicopatologia. Lo stile di attaccamento maggiormente collegato ad una possibile psicopatologia è quello definito “disorganizzato”. Tuttavia, diversi problemi accomunano i lavori esaminati: mancanza di validità di costrutto delle misure utilizzate per valutare l’attaccamento, la questione della stabilità nel tempo degli stili di attaccamento, l’implicita ipotesi di un semplice legame causale tra stile di attaccamento e psicopatologia successiva, la mancanza di dati nelle ricerche longitudinali circa il rapporto tra attaccamento sicuro e manifestazioni psicopatologiche. Viene concluso che i dati attuali non sono sufficienti per affermare l’esistenza di uno specifico legame tra attaccamento e psicopatologia in età adolescenziale e/o adulta. Sono altresì forniti alcuni suggerimenti per la ricerca futura in questo campo.

Attaccamento e psicopatologia nell'adolescente e nell'adulto: una rassegna critica

TURCHI, GIAN PIERO;GHISI, MARTA
2004

Abstract

Il presente lavoro costituisce una rassegna ragionata delle ricerche empiriche condotte al fine di verificare l’esistenza di un legame tra stile di attaccamento e psicopatologia nell’adolescente e nell’adulto. A questo scopo è stata sottoposta a vaglio critico una serie di articoli, a disegno trasversale e longitudinale, pubblicati tra il 1980 e il 2000. In generale, lo stile di attaccamento spiega il 5-7% della varianza nelle misure di psicopatologia. Lo stile di attaccamento maggiormente collegato ad una possibile psicopatologia è quello definito “disorganizzato”. Tuttavia, diversi problemi accomunano i lavori esaminati: mancanza di validità di costrutto delle misure utilizzate per valutare l’attaccamento, la questione della stabilità nel tempo degli stili di attaccamento, l’implicita ipotesi di un semplice legame causale tra stile di attaccamento e psicopatologia successiva, la mancanza di dati nelle ricerche longitudinali circa il rapporto tra attaccamento sicuro e manifestazioni psicopatologiche. Viene concluso che i dati attuali non sono sufficienti per affermare l’esistenza di uno specifico legame tra attaccamento e psicopatologia in età adolescenziale e/o adulta. Sono altresì forniti alcuni suggerimenti per la ricerca futura in questo campo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/1477875
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact