Sull'incerto operare del fenomeno condizionale nelle sentenze di accertamento e di condanna