La Cassazione a Sezioni Unite si pronuncia su un'annosa questione concernente la c.d. quota mobile e, di riflesso, su alcuni profili relativi della successione legittima e necessaria. La sentenza è l'occasione per svolgere alcune riflessioni in tema di rinunzia all'eredità e rinunzia alla quota di legittima, sottolineandone le differenze nei presupposti e negli effetti. Ci si concentra, poi, sulle teorie accolte nel tempo da dottrina e giurisprudenza relative agli effetti della rinunzia sulla determinazione quantitativa delle quote dei soggetti revenienti alla successione, sottolineando come queste siano riconducibili a tre filoni interpretativi anzichè ai due solitamente ricordati. Infine, alcune note in tema di accrescimento e in ordine ai rapporti di questo con il fenomeno della rinuncia, permettono, altresì, di "rileggere", in parte in una nuova prospettiva, la sentenza de qua, riportando così alla sua giusta portata una pronuncia solo apparentemente tranchant.

La determinazione della quota di riserva e alcune considerazioni in tema di rinunzia all'azione di riduzione, rinunzia all'eredita' e accrescimento, nota a Corte di Cassazione, Sez. Un., 12 giugno 2006, n. 13524

CEOLIN, MATTEO
2008

Abstract

La Cassazione a Sezioni Unite si pronuncia su un'annosa questione concernente la c.d. quota mobile e, di riflesso, su alcuni profili relativi della successione legittima e necessaria. La sentenza è l'occasione per svolgere alcune riflessioni in tema di rinunzia all'eredità e rinunzia alla quota di legittima, sottolineandone le differenze nei presupposti e negli effetti. Ci si concentra, poi, sulle teorie accolte nel tempo da dottrina e giurisprudenza relative agli effetti della rinunzia sulla determinazione quantitativa delle quote dei soggetti revenienti alla successione, sottolineando come queste siano riconducibili a tre filoni interpretativi anzichè ai due solitamente ricordati. Infine, alcune note in tema di accrescimento e in ordine ai rapporti di questo con il fenomeno della rinuncia, permettono, altresì, di "rileggere", in parte in una nuova prospettiva, la sentenza de qua, riportando così alla sua giusta portata una pronuncia solo apparentemente tranchant.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/2275111
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact