Il fatto "del" diritto