Il contributo, a partire da un caso concreto, intende dar conto delle ragioni e dei risultati resi possibili grazie all’adozione di un originale impianto formativo di matrice modellistica. Quest’ultimo, superando i limiti tanto degli approcci trasmissivi quanto di quelli costruzionisti, può garantire sia una funzione giustificativa e fondativa del discorso pedagogico, sia una funzione euristica e applicativa dei dispositivi pratico-progettuali da esso ricavabili. Nel verso dei risultati esperiti, si può ritenere che tale logica d’impianto possa essere una delle più proficue, solide e sostenibili per lo sviluppo di organizzazioni e di professionalità educative.

Formazione al lavoro educativo: ragioni e risultati di un impianto modellistico

AGOSTINETTO, LUCA
2010

Abstract

Il contributo, a partire da un caso concreto, intende dar conto delle ragioni e dei risultati resi possibili grazie all’adozione di un originale impianto formativo di matrice modellistica. Quest’ultimo, superando i limiti tanto degli approcci trasmissivi quanto di quelli costruzionisti, può garantire sia una funzione giustificativa e fondativa del discorso pedagogico, sia una funzione euristica e applicativa dei dispositivi pratico-progettuali da esso ricavabili. Nel verso dei risultati esperiti, si può ritenere che tale logica d’impianto possa essere una delle più proficue, solide e sostenibili per lo sviluppo di organizzazioni e di professionalità educative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/2424925
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact