La ricerca sperimentale è stata preceduta da una sintetica rassegna sull'analisi dimensionale del fenomeno di scavo ad opera di un getto libero. Si sono quindi riproposte alcune fra le formule più significative reperite in letteratura per la stima della profondità di massimo scavo con particolare riferimento per un getto avente una direzione di impatto col letto prossima alla verticale e materiale costituente il fondo privo di coesione. Il fenomeno è stato analizzato tramite modello tridimensionale a fondo mobile, ricercando, in via preliminare, le condizioni idrauliche che determinano il raggiungimento di una configurazione stabile del profilo di scavo ed evidenziando il grado di influenza del livello di valle sull'entità dello scavo. I dati sperimentali, opportunamente selezionati, hanno condotto ad alcune formule per la stima della profondità di scavo e per la determinazione dell'altezza della duna di valle. Si è in particolare quantificata una più ridotta intensità del fenomeno al decrescere del rapporto fra la larghezza del getto e la larghezza del letto erodibile. A conclusione delle indagini si sono confrontate le profondità di scavo ottenute su modello, ed interpretate dalla formula proposta, con le profondità dedotte dalle formule di altri autori.

Indagine sullo scavo a valle di opere trasversali mediante modello fisico a fondo mobile

D'AGOSTINO, VINCENZO
1994

Abstract

La ricerca sperimentale è stata preceduta da una sintetica rassegna sull'analisi dimensionale del fenomeno di scavo ad opera di un getto libero. Si sono quindi riproposte alcune fra le formule più significative reperite in letteratura per la stima della profondità di massimo scavo con particolare riferimento per un getto avente una direzione di impatto col letto prossima alla verticale e materiale costituente il fondo privo di coesione. Il fenomeno è stato analizzato tramite modello tridimensionale a fondo mobile, ricercando, in via preliminare, le condizioni idrauliche che determinano il raggiungimento di una configurazione stabile del profilo di scavo ed evidenziando il grado di influenza del livello di valle sull'entità dello scavo. I dati sperimentali, opportunamente selezionati, hanno condotto ad alcune formule per la stima della profondità di scavo e per la determinazione dell'altezza della duna di valle. Si è in particolare quantificata una più ridotta intensità del fenomeno al decrescere del rapporto fra la larghezza del getto e la larghezza del letto erodibile. A conclusione delle indagini si sono confrontate le profondità di scavo ottenute su modello, ed interpretate dalla formula proposta, con le profondità dedotte dalle formule di altri autori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/2514102
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 32
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact