Gassman, Squarzina e il Tieste di Seneca