Ad onore della città e dei sudditi: Fulvia da Correggio, contessa della Mirandola e il Monte di Pietà