Dalla densificazione delle attività produttive sul territorio, con modalità e forme scoordinate dai sottosistemi della mobilità e avulse dalla stessa quotidianità di vita delle popolazioni, al superamento della pratica della concentrazione spaziale, frutto di necessità legate alla crescente esigenza di flessibilità e dinamicità del lavoro, sono il punto di partenza per una riflessione sull'impatto delle aree produttive sul territorio e sulle opzioni di riconversione dell'esteso patrimonio immobiliare.

Territorio della produzione, territorio rifiutato

BOVE, ALESSANDRO
2005

Abstract

Dalla densificazione delle attività produttive sul territorio, con modalità e forme scoordinate dai sottosistemi della mobilità e avulse dalla stessa quotidianità di vita delle popolazioni, al superamento della pratica della concentrazione spaziale, frutto di necessità legate alla crescente esigenza di flessibilità e dinamicità del lavoro, sono il punto di partenza per una riflessione sull'impatto delle aree produttive sul territorio e sulle opzioni di riconversione dell'esteso patrimonio immobiliare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/2830746
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact