Il saggio, dopo un inquadramento generale del tema, anche in riferimento alla natura del rapporto tra persona giuridica canonica e amministratore, prende in esame il canone 1284 del vigente codice di diritto canonico. In particolare l'autore si sofferma sul significato del modello di diligenza del buon padre di famiglia, sui profili sistematici della norma e sui doveri specifici imposti dalla legge all'amministratore di beni temporali della Chiesa.

Diligenza e doveri dell’amministratore di beni temporali ecclesiastici (commento al canone 1284 C.I.C.)

PEREGO, ALESSANDRO
2010

Abstract

Il saggio, dopo un inquadramento generale del tema, anche in riferimento alla natura del rapporto tra persona giuridica canonica e amministratore, prende in esame il canone 1284 del vigente codice di diritto canonico. In particolare l'autore si sofferma sul significato del modello di diligenza del buon padre di famiglia, sui profili sistematici della norma e sui doveri specifici imposti dalla legge all'amministratore di beni temporali della Chiesa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3023701
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact