Nel 1382 Cosmato Gentili, legato pontificio in Inghilterra, otteneva una licenza per esportare a Roma tre sculture in alabastro, in partenza dal porto di Southampton. Si tratta della prima notizia documentaria che attesta il commercio e l’importazione di opere inglesi in alabastro in Italia. Sebbene rimangano poche attestazioni archivistiche, la diffusione di tali opere nella penisola è testimoniata dall’alto numero di esemplari superstiti, oltre 40, sparsi in varie regioni e soprattutto in corrispondenza delle zone costiere. L’articolo presenta una approfondita analisi di alcuni dei pezzi più rappresentativi e delle loro vicende storiche. Alcune sculture inedite sono qui pubblicate per la prima volta, mentre altre, poco conosciute, trovano in questa sede nuova attenzione. Inoltre, alcuni rilievi ora isolati vengono idealmente ricomposti con altri esemplari che con essi componevano, in origine, un’unica pala d’altare.

Medieval English Alabaster Sculptures: Trade and Diffusion in the Italian Peninsula

MURAT, ZULEIKA
2016

Abstract

Nel 1382 Cosmato Gentili, legato pontificio in Inghilterra, otteneva una licenza per esportare a Roma tre sculture in alabastro, in partenza dal porto di Southampton. Si tratta della prima notizia documentaria che attesta il commercio e l’importazione di opere inglesi in alabastro in Italia. Sebbene rimangano poche attestazioni archivistiche, la diffusione di tali opere nella penisola è testimoniata dall’alto numero di esemplari superstiti, oltre 40, sparsi in varie regioni e soprattutto in corrispondenza delle zone costiere. L’articolo presenta una approfondita analisi di alcuni dei pezzi più rappresentativi e delle loro vicende storiche. Alcune sculture inedite sono qui pubblicate per la prima volta, mentre altre, poco conosciute, trovano in questa sede nuova attenzione. Inoltre, alcuni rilievi ora isolati vengono idealmente ricomposti con altri esemplari che con essi componevano, in origine, un’unica pala d’altare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3196551
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 3
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact