Referto del professionista sanitario: spunti di riflessione vecchi e nuovi in una recente sentenza della Corte di Cassazione