La sociologia della fiducia ha una storia relativamente recente. Il suo significato sociologico è indagato per primo da Georg Simmel [1906], ma riceve una trattazione sistematica solo dagli anni Sessanta, con la pubblicazione dei saggi di Garfinkel [2004], Luhmann [2002] e successivamente Barber [1983]. In ambito interazionista manca una trattazione sistematica del tema, nonostante il background pragmatista che informa questa longeva tradizione teorica e la sua enfasi sulla costruzione simbolica del sé attraverso le relazioni interpersonali [Mead 1966]. Non se ne trova traccia nemmeno nei manuali più recenti [Sandstrom et al. 2014]. Questo articolo si propone di colmare tale lacuna, considerando la fiducia come un punto di snodo attraverso cui è possibile proporre una integrazione fra le diverse teorie dell’interazione sociale (interazionismo, fenomenologia, etnometodologia). A tal fine verrà fornita una lettura innovativa di Frame Analysis: Saggio sull’Organizzazione dell’Esperienza [2001] di Erving Goffman

Dalla fiducia all’interazione: uno spazio di integrazione teorica

ROMANIA
2017

Abstract

La sociologia della fiducia ha una storia relativamente recente. Il suo significato sociologico è indagato per primo da Georg Simmel [1906], ma riceve una trattazione sistematica solo dagli anni Sessanta, con la pubblicazione dei saggi di Garfinkel [2004], Luhmann [2002] e successivamente Barber [1983]. In ambito interazionista manca una trattazione sistematica del tema, nonostante il background pragmatista che informa questa longeva tradizione teorica e la sua enfasi sulla costruzione simbolica del sé attraverso le relazioni interpersonali [Mead 1966]. Non se ne trova traccia nemmeno nei manuali più recenti [Sandstrom et al. 2014]. Questo articolo si propone di colmare tale lacuna, considerando la fiducia come un punto di snodo attraverso cui è possibile proporre una integrazione fra le diverse teorie dell’interazione sociale (interazionismo, fenomenologia, etnometodologia). A tal fine verrà fornita una lettura innovativa di Frame Analysis: Saggio sull’Organizzazione dell’Esperienza [2001] di Erving Goffman
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
QTS_2_2017.5.Romania.pdf

accesso aperto

Descrizione: https://www.morlacchilibri.com/universitypress/uploads/files/QTS_2_2017/QTS_2_2017.5.Romania.pdf
Tipologia: Published (publisher's version)
Licenza: Creative commons
Dimensione 2.24 MB
Formato Adobe PDF
2.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3248911
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact