La precoce assunzione di elementi propri della cultura romana da parte dei Veneti antichi è documentata da recenti ricerche nei contesti urbani dell’Italia nord-orientale. È invece più problematico definire i tempi e i modi della "romanizzazione" nelle campagne, cioè l'affermazione del sistema insediativo costituito da fattorie sparse e diffuse nel contesto di un paesaggio centuriato. I dati disponibili sembrano mostrare una tarda adozione di tale modello insediativo, che non si trova prima della seconda metà del I secolo a.C. Sebbene alcune divisioni agrarie siano datate dagli studiosi tra il II e il I secolo a.C., le fattorie e le villae diffuse appaiono, infatti, solo dopo gli atti giuridici che portarono all'acquisizione del diritto romano (lex Roscia de Gallia Cisalpina del 49 a.C.) e all'abolizione della Provincia Cisalpina nel 42 a. Nel presente contributo viene analizzato il settore della Venetia gravitante sul mare Adriatico, confrontando i dati topografici relativi alle centuriazioni con quelli archeologici durante i secoli immediatamente precedenti e successivi alla fase di "romanizzazione".

Interventi agrari e popolamento nella Venetia romana: alcune considerazioni in merito ai tempi di attuazione

M. S. BUSANA
;
C. FORIN
2018

Abstract

La precoce assunzione di elementi propri della cultura romana da parte dei Veneti antichi è documentata da recenti ricerche nei contesti urbani dell’Italia nord-orientale. È invece più problematico definire i tempi e i modi della "romanizzazione" nelle campagne, cioè l'affermazione del sistema insediativo costituito da fattorie sparse e diffuse nel contesto di un paesaggio centuriato. I dati disponibili sembrano mostrare una tarda adozione di tale modello insediativo, che non si trova prima della seconda metà del I secolo a.C. Sebbene alcune divisioni agrarie siano datate dagli studiosi tra il II e il I secolo a.C., le fattorie e le villae diffuse appaiono, infatti, solo dopo gli atti giuridici che portarono all'acquisizione del diritto romano (lex Roscia de Gallia Cisalpina del 49 a.C.) e all'abolizione della Provincia Cisalpina nel 42 a. Nel presente contributo viene analizzato il settore della Venetia gravitante sul mare Adriatico, confrontando i dati topografici relativi alle centuriazioni con quelli archeologici durante i secoli immediatamente precedenti e successivi alla fase di "romanizzazione".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3252458
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact