Le stampe di Pietro Antonio Rotari (1707-1762) d'apres Balestra sono le uniche citate nella biografia del maestro veronese. Al suo più valente allievo Antonio Balestra aveva affidato l'incarico di promuovere le sue opere mediante sapienti traduzioni calcografiche: incarico svolto con cura, come documentano i diversi stati delle incisioni. Questa attività occupa un ristretto periodo della carriera di Rotari, ma già affiorano alcune delle caratteristiche proprie della sua produzione matura.

Antonio Balestra nello specchio di Pietro Antonio Rotari

Chiara Bombardini
2016

Abstract

Le stampe di Pietro Antonio Rotari (1707-1762) d'apres Balestra sono le uniche citate nella biografia del maestro veronese. Al suo più valente allievo Antonio Balestra aveva affidato l'incarico di promuovere le sue opere mediante sapienti traduzioni calcografiche: incarico svolto con cura, come documentano i diversi stati delle incisioni. Questa attività occupa un ristretto periodo della carriera di Rotari, ma già affiorano alcune delle caratteristiche proprie della sua produzione matura.
Antonio Balestra. Nel segno della grazia, catalogo della mostra (Verona, Museo di Castelvecchio, 19 novembre 2016 - 19 febbraio 2017)
9788898877690
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3261690
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact