Greyhound e oltre: come la razza può influenzare l'interpretazione dei dati clinico-patologici