Il contributo propone un ampio giro d’orizzonte del dibattito critico sugli archetipi letterari. I nuclei motivici di lunga durata reperibili nell’immaginario occidentale vengono categorizzati tanto nei loro rapporti con le tradizioni testuali e poetico-retoriche, quanto nelle relazioni che stabiliscono con i plessi – antropologici psichici culturali – dai quali discendono. Particolare rilievo viene conferito alle specifiche curvature assunte dalla nozione di archetipo nel corso del Novecento, senza trascurare gli apporti decisivi che la critica tematica ha offerto alle applicazioni esegetiche del concetto.

Gli archetipi e i testi: quasi un’introduzione

Alvaro Barbieri
2018

Abstract

Il contributo propone un ampio giro d’orizzonte del dibattito critico sugli archetipi letterari. I nuclei motivici di lunga durata reperibili nell’immaginario occidentale vengono categorizzati tanto nei loro rapporti con le tradizioni testuali e poetico-retoriche, quanto nelle relazioni che stabiliscono con i plessi – antropologici psichici culturali – dai quali discendono. Particolare rilievo viene conferito alle specifiche curvature assunte dalla nozione di archetipo nel corso del Novecento, senza trascurare gli apporti decisivi che la critica tematica ha offerto alle applicazioni esegetiche del concetto.
2018
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3290497
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact