Il saggio ripercorre la produzione di Cristoforo Dall'Acqua (1734-1787) sottolineando la predilezione dell'incisore per l'architettura - effimera, reale o di fantasia - sempre riprodotta con precisione, tanto da conquistare la stima di importanti architetti, non solo vicentini. Altrettanto interessanti risultano le stampe con vere e proprie architetture naturali che offrono lo spunto per una riflessione sulle commissioni oltremanica di Dall'Acqua.

L'architettura nelle stampe di Cristoforo Dall'Acqua tra realtà e finzione

Chiara Bombardini
2019

Abstract

Il saggio ripercorre la produzione di Cristoforo Dall'Acqua (1734-1787) sottolineando la predilezione dell'incisore per l'architettura - effimera, reale o di fantasia - sempre riprodotta con precisione, tanto da conquistare la stima di importanti architetti, non solo vicentini. Altrettanto interessanti risultano le stampe con vere e proprie architetture naturali che offrono lo spunto per una riflessione sulle commissioni oltremanica di Dall'Acqua.
Vicenza in scena. Realtà e visione nelle vedute di Cristoforo Dall'Acqua
9780201379624
9788894445701
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3302455
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact