“Bildepigramme” classici e tituli historiarum tardoantichi: “notional ékphrasis” ed integrazione ermeneutica fra continuità e cambiamento