Il contributo descrive i caratteri giuridici degli enti che appartengono a quattro categorie di soggetti che si riscontrano nel nostro ordinamento e che presentano dei confini non sempre nitidi: gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, gli enti religiosi civilmente riconosciuti, gli enti non commerciali e gli enti del Terzo settore non commerciali. Sulla base di tale descrizione, vengono poi presi in esame tutti i possibili intrecci tra le categorie soggettive considerate, con particolare riferimento a quanto prevede il Codice del Terzo settore (d.lgs. n. 117 del 2017) in materia di enti religiosi civilmente riconosciuti.

Enti religiosi, Terzo settore e categorie della soggettività tributaria

alessandro perego
2019

Abstract

Il contributo descrive i caratteri giuridici degli enti che appartengono a quattro categorie di soggetti che si riscontrano nel nostro ordinamento e che presentano dei confini non sempre nitidi: gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, gli enti religiosi civilmente riconosciuti, gli enti non commerciali e gli enti del Terzo settore non commerciali. Sulla base di tale descrizione, vengono poi presi in esame tutti i possibili intrecci tra le categorie soggettive considerate, con particolare riferimento a quanto prevede il Codice del Terzo settore (d.lgs. n. 117 del 2017) in materia di enti religiosi civilmente riconosciuti.
JUS
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3320215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact