Il contributo presenta le analisi archeobotaniche e chimiche applicate a due contesti dello scavo del Tempio romano di Nora (2008-2014), ossia ad un forno da pane (tannur) che conservava le ultime tracce di combustione e ad un apprestamento all'interno di un'anfora segata, probabilmente riferibile ad attività di produzione o conservazione di pece in età fenicia.

I resti archeobotanici: analisi botaniche e chimiche

Rottoli, Mauro;Zara, Arturo
2021

Abstract

Il contributo presenta le analisi archeobotaniche e chimiche applicate a due contesti dello scavo del Tempio romano di Nora (2008-2014), ossia ad un forno da pane (tannur) che conservava le ultime tracce di combustione e ad un apprestamento all'interno di un'anfora segata, probabilmente riferibile ad attività di produzione o conservazione di pece in età fenicia.
Nora. Il Tempio romano. 2008-2014, Volume II.2. - I materiali romani e gli altri reperti
9788854911482
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Zara_archeobotanica.pdf

accesso aperto

Tipologia: Published (publisher's version)
Licenza: Accesso gratuito
Dimensione 8.96 MB
Formato Adobe PDF
8.96 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3388743
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact