In questo saggio si analizza la decisione delle Sezioni Unite che ha chiarito il significato della generica designazione degli «eredi» quali beneficiari di un contratto di assicurazione sulla vita. In particolare la Supr. Corte ha deciso, con soluzioni non esenti da critiche, che il diritto all’indennizzo spetta a coloro che, al momento della morte dell’assicurato, rivestono la qualità di eredi in forza del titolo dell’astratta delazione; a ciascun erede-beneficiario spetta una quota uguale dell’indennizzo assicurativo; la premorienza di uno dei beneficiari individuati negli «eredi» comporta l’attribuzione della prestazione a favore degli effettivi eredi del premorto in proporzione alla quota che sarebbe spettata a quest’ultimo.

Contratto di assicurazione sulla vita e designazione degli «eredi» quali beneficiari

Mazzariol, Riccardo
2021

Abstract

In questo saggio si analizza la decisione delle Sezioni Unite che ha chiarito il significato della generica designazione degli «eredi» quali beneficiari di un contratto di assicurazione sulla vita. In particolare la Supr. Corte ha deciso, con soluzioni non esenti da critiche, che il diritto all’indennizzo spetta a coloro che, al momento della morte dell’assicurato, rivestono la qualità di eredi in forza del titolo dell’astratta delazione; a ciascun erede-beneficiario spetta una quota uguale dell’indennizzo assicurativo; la premorienza di uno dei beneficiari individuati negli «eredi» comporta l’attribuzione della prestazione a favore degli effettivi eredi del premorto in proporzione alla quota che sarebbe spettata a quest’ultimo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3409600
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact